Enjoy The Journey, Exclusive Travel

Nuova Zelanda tour di gruppo

€ 7.650 A PERSONA IN DOPPIA

NUOVA ZELANDA TOUR DI GRUPPO CON ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA: AUCKLAND, ROTORUA, WELLINGTON, KAIKOURA, CHRISTCHURCH, TEKAPO, WANAKA MILFORD SOUND, QUEENSTOWN, FRANZ JOSEF, GREYMOUTH E CHRISTCHURCH

ARRIVO A AUCKLAND E PARTENZA DA CHRISTCHURCH

Giorni 15

Tour cod.  ED – NZ – 01

Viaggio di gruppo con accompagnatore dall’Italia e guida parlante italiano in loco

Haere mai! Sono le prime parole che accolgono il visitatore appena atterra in questa meravigliosa destinazione, dopo il volo più lungo che si possa compiere dall’Italia. È il benvenuto māori, che annuncia insieme avventura esotica e ospitalità. Aotearoa è il nome Maori per indicare la Nuova Zelanda e significa ‘Il paese della lunga Nuvola bianca”, perché è così che i Maori videro la Nuova Zelanda in lontananza, quando arrivarono con le loro canoe dalla leggendaria isola Hawaiki, più di mille anni fa. Un viaggio attraverso le principali attrazioni dell’Isola del Nord e dell’isola del Sud, per scoprire i luoghi simbolo, quelli più affascinanti, la radicata cultura maori e una natura potente e maestosa

Informazioni di viaggio

5 – 6 novembre: ROMA / AUCKLAND
Partenza da Roma Fiumicino per Auckland via Singapore con voli Singapore Airlines in classe economica. Pasti e pernottamento a bordo;
FCO/SIN              SQ 365                 10:50 / 05:40# (arrivo il 6 novembre)
SIN/AKL               SQ 281                 08:45 / 23:35
All’arrivo all’aeroporto di Auckland, benvenuto della nostra guida parlante italiano e trasferimento al MSocial Hotel Auckland 4*, sistemazione nella camera Social room e pernottamento.

7 novembre: AUCKLAND
Prima colazione in albergo. In mattinata incontro con la guida parlante italiano e intera giornata dedicata alla visita di Auckland. Partiremo con il pullman attraverso alcune delle zone più celebri della città: dall’Harbour Bridge all’Auckland Viaduct Harbour and Waterfront, il vivace porto della città con i suoi locali e ristoranti destinazione popolare sia per la gente del posto che per i turisti. Proseguiremo per Tamaki Drive, percorso panoramico sul lungomare intorno alle baie orientali di Auckland per giungere a Mission Bay, celebre per le sue belle spiagge e i locali alla moda, ammireremo il Savage Memorial a Bastion Point di Auckland, il memoriale di Michael Joseph Savage, il primo Primo Ministro laburista della Nuova Zelanda, costeggeremo gli Auckland Domain and Gardens, il cui stagno alimentato da una sorgente sotterranea, divenne il primo approvvigionamento idrico di Auckland. Visiteremo il Museo di Auckland, con la sua interessante collezione di arte e artigianato Maori – Polinesiano e il prestigioso quartiere di Parnell, uno dei più antichi della città. Vivremo la passione dei neozelandesi per la vela, a bordo di un’imbarcazione da regata dell’America’s Cup per una gita nella baia di Auckland all’insegna dell’adrenalina.  La giornata terminerà con la salita alla Sky Tower, la torre di Auckland alta 328 metri. Dalla sua sommità potrete godere di una vista panoramica straordinaria sulla città e sulle sue due baie: Waitemata e Manukau. Al termine della visita rientro in albergo, cena a tre portate (bevande escluse) e pernottamento.
AUCKLAND – Auckland, in lingua maori Tāmaki Makaurau, si trova nell’isola settentrionale della Nuova Zelanda, la più popolosa, ed è una metropoli straordinariamente multiculturale con un residente su tre nato altrove. Sorta in uno splendido paesaggio naturale, offre un ambiente urbano dove culture differenti si uniscono rendendola una città dinamica, moderna e raffinata. Celebrata come la prima meta al mondo da visitare nel 2022, ha una qualità della vita molto elevata e si colloca regolarmente tra le città più vivibili del mondo. Circondata da lussureggianti foreste pluviali, parchi naturali e spiagge incantevoli, Auckland offre al visitatore diversi spunti di visita e di attività outdoor. Auckland è la città delle vele. Da non perdere l’escursione in barca a vela nella sua baia, magari a bordo di una delle imbarcazioni che hanno gareggiato nell’America’s Cup, una crociera per l’avvistamento delle balene e dei delfini nel Golfo di Hauraki, una gita sull’isola di Waihake per poter degustare i suoi pluripremiati vini, un trekking attraverso i Waitākere Ranges con le sue meravigliose cascate e le vicine spiagge di sabbia nera del selvaggio Ovest che rappresentano uno spettacolo imperdibile. Per gli amanti del brivido non può mancare il bungee jumping dall’Auckland Harbour Bridge o dalla Sky Tower. Auckland vanta inoltre, dei bellissimi musei, tra i quali l’Auckland Museum che ospita preziosi reperti della cultura Maori e dei popoli del Pacifico, l’Auckland Art Gallery, quattro piani di mostre e sette secoli di arte all’interno di uno degli edifici più iconici del paese e le innumerevoli piccole gallerie d’arte, inserite spesso in luoghi stravaganti, dove scoprire una versione autentica della cultura kiwi. Gli amanti della buona tavola apprezzeranno i ristoranti di classe mondiale, la cucina tradizionale Maori e le esperienze dei tanti mercati che sfruttano al meglio la dispensa naturale della Nuova Zelanda. Auckland offre tutto ciò e molto di più.

8 novembre: AUCKLAND – WAITOMO – ROTORUA (330 km)
Prima colazione in albergo. In mattinata partenza per la località di Waitomo attraverso le Bombay Hills, che segnano il confine tra la parte settentrionale dell’isola e quella meridionale, passando per la ricca regione agricola di Waikato. All’arrivo visita con la guida locale delle celebri Waitomo Glowworm Caves, 250 metri di paesaggi sotterranei mozzafiato. Il momento culminante della visita è un giro in barca lungo il fiume Waitomo, dove potrete ammirare migliaia di larve che illuminano la Glowworm Grotto, creando una galassia di piccole luci brillanti lungo il vostro cammino. Al termine del tour, proseguimento alla volta di Rotorua. All’arrivo sistemazione all’hotel Millennium Rotorua 4* e sistemazione nella camera Superior. Nel pomeriggio visita al parco geotermale Te Puia, una zona ricca di attività termali tra le quali spiccano i geyser. Si tratta di una riserva Termale nonché Centro Culturale Maori con l’Istituto Nazionale Neozelandese di Arti e Mestieri, sede di una prestigiosa scuola di intarsio del legno. In questa riserva si potranno ammirare diversi depositi di silice e fango in ebollizione e fare un tour dei geyser che fanno parte della riserva. Sarete poi accolti in modo tradizionale e assisterete a una dimostrazione di danze e canti Maori. Al termine dello spettacolo, cena tipica maori chiamata Hangi. Rientro in albergo e pernottamento.
ROTORUA – Nessuna visita in Nuova Zelanda sarebbe completa senza una sosta a Rotorua, ampiamente considerata una delle principali attrazioni dell’Isola del Nord della Nuova Zelanda. I visitatori si riversavano nelle pozze di acqua solforosa, benefiche e ricche di minerali, del lago Rotorua, sin dalla metà del XIX secolo. L’acqua geotermica era rinomata per le sue proprietà curative. Rotorua, sul lago omonimo, si trova sul Pacific Rim of Fire, una delle aree geotermiche più attive al mondo. La cittadina, inserita in un paesaggio costituito da dolci colline, fitte foreste e splendidi laghi, offre innumerevoli attrazioni, attività adrenaliniche e opportunità di visita. A breve distanza si trovano due dei parchi geo-termali più suggestivi dell’isola, Wai-O-Tapu con i suoi laghi fumanti colorati, il geyser Lady Knox che erutta ogni mattina e la valle vulcanica di Waimangu con le sue piscine geotermiche, colorate formazioni di zolfo e fumanti geyser. Da Rotorua partono i voli in elicottero per sorvolare la spettacolare White Island, che si trova a nord est a largo dell’Isola settentrionale nella Baia di Plenty. Sede della più grande comunità indigena, Rotorua rappresenta il cuore dell’eredità e della tradizione del popolo Maori. Qui è possibile prendere parte ad una tipica cena “hangi” con spettacolo di danze maori.

9 novembre: ROTORUA / TAUPO / WELLINGTON (450 km)
Prima colazione in albergo e partenza per il parco geo-termale di Wai-O-Tapu, che in lingua maori significa “acque sacre”, l’area vulcanica naturale più colorata della Nuova Zelanda. Un luogo spettacolare dall’atmosfera surreale. Comode passerelle attraversano un paesaggio costituito da pozze e laghi di acqua bollente dai colori sgargianti, tra le quali spicca la celebre e variopinta Champagne Pool. La magia di questo luogo sta sotto la sua superficie, in uno dei sistemi geotermici più estesi della Nuova Zelanda. Proseguimento quindi per le famose cascate Huka le più visitate della Nuova Zelanda, un insieme di cascate situate lungo il percorso del fiume Waikato, con un flusso di oltre 220.000 litri di acqua al secondo, offrono opportunità fotografiche spettacolari, per giungere quindi al lago Taupo. Ci dirigeremo quindi a Wellington attraverso paesaggi che si alternano tra foreste rigogliose ed aree desertiche insolite, come quella del Deserto di Rangipo attraversato dalla celebre Desert Road. All’arrivo a Wellington, sistemazione all’hotel Rydges Wellington 4* in camera Superior. Quindi ci recheremo assieme alla guida con la funicolare di Wellington, dal quartiere centrale degli affari al Kelbourne Lookout, belvedere panoramico per godere di viste mozzafiato sulla città e sul porto di Te Whanganui-a-Tara. Nessun soggiorno a Wellington è completo senza aver intrapreso la salita con il caratteristico Cable Car rosso. Rientro in albergo e pernottamento.
IL LAGO TAUPO – è il lago più grande della nuova Zelanda, è una caldera vulcanica ancora attiva, che ospita sulla sponda nord-est la cittadina omonima. Capitale dello skydiving, il paracadutismo sportivo, Taupo è ideale per una sosta di più giorni. Tra negozi e locali, è piacevole perdere tempo nel pittoresco L’Arté, caffè e galleria open air in un giardino decorato con mosaici di vetro. A Taupo è possbile anche effettuare una bella escursione in barca o in kayak per ammirare incisioni rupestri māori, altrimenti inaccessibili. Qui nasce il fiume più lungo della Nuova Zelanda, il Waikato, un serpente d’acqua di 425 chilometri. Seguendolo si incontrano le Huka Falls, cascate possenti con un salto di dieci metri dentro una gola, quindi le Aratiatia Rapids, il tratto più bello, che offre il meglio quando, più volte al giorno, si aprono le paratie della diga.
WELLINGTON – Famosa per essere soprattutto la capitale costituzionale e culturale della Nuova Zelanda, Wellington è una città di piccole dimensioni ma molto interessante. Spesso molto ventosa, la città sorge su un’importante linea di faglia e si affaccia sul Canale di Cook. La Variegata “Welly” offre però tante delizie, a partire dalle sue splendide case vittoriane di legno che punteggiano i fianchi delle colline sopra la baia. In cima alle colline vanta spettacolari punti panoramici, mentre sulla costa si snodano belle passeggiate e a sud si estende un litorale frastagliato. Il centro pullula di musei, teatri, gallerie d’arte e boutique. È una città di artisti sempre in cerca di ispirazione, dalle innumerevoli sorprese. Quest’atmosfera creativa è alimentata da fiumi di caffeina e di birra artigianale, serviti nei caffè e nei pub che si trovano nel cuore della città. Da non perdere la visita il suo bellissimo Museo interattivo Te Papa Tongarewa.

10 novembre: WELLINGTON / PICTON / KAIKOURA (260 km)
Prima colazione in albergo e trasferimento al porto di Wellington per l’imbarco sul traghetto Interislander per intraprendere una delle “The Great Journeys of New Zealand” e raggiungere Picton sulla frastagliata costa dell’Isola del Sud (imbarco almeno 60 minuti prima della partenza – durata dell’attraversata: circa 3 ore). Il vostro viaggio attraverso lo Stretto di Cook sarà divertente e indimenticabile: l’ultimo tratto di navigazione sarà una vera e propria crociera attraverso uno degli spettacolari fiordi di Marlborough, Queen Charlotte Sound, caratterizzato da una vegetazione lussureggiante e dalla numerosa fauna selvatica che popola le acque protette e la sua costa. Una volta sbarcati a Picton, saliremo sul pullman per partire alla volta di Kaikoura attraverso la State Highway 1. All’arrivo, sistemazione al Sudima Kaikoura hotel 4*, cena a tre portate (bevande escluse) e pernottamento nella camera Superior.
KAIKOURA – Kaikōura è la capitale dell’avvistamento delle balene in Nuova Zelanda. Questi giganti del mare sono le star dello spettacolo e popolano queste acque pressoché tutto l’anno. A sud della città si estende una penisola omonima, che crea un gioco di correnti marine che attira una moltitudine di forme di vita acquatiche ed è ricca di plancton. La classica escursione in barca di Whale Watch offre l’opportunità di avvistare diverse specie acquatiche e non solo, tra cui le balene blu, le balene franche australi, le megattere, i globicefali, le foche, l’orca più piccola e rara del mondo, i delfini scuri e l’albatros errante in via di estinzione. Giugno, luglio e agosto sono i mesi migliori per l’avvistamento.

11 novembre: KAIKOURA / CHRISTCHURCH (180km)
Prima colazione in albergo e in mattinata escursione in barca per l’avvistamento delle balene e di altre specie marine che popolano questo tratto di mare ricco di plancton (durata circa 2,5/3 ore). Al termine, partenza alla volta di Christchurch, attraverso la celebre regione vinicola di Canterbury, mecca delle attività all’aria aperta. All’arrivo a Christchurch, sede di prestigiose università e porta d’accesso alla regione di Canterbury, sistemazione al Novotel Christchurch 4*, in camera Superior e pernottamento.
CHRISTCHURCH – Christchurch, in lingua Maori Ōtautahi, è la città più grande dell’Isola del Sud e la seconda città più grande di Nuova Zelanda. Conosciuta come la città giardino della Nuova Zelanda, Christchurch vanta un mix di paesaggi fiabeschi, natura incontaminata ed oceano ed è una città in continua evoluzione, offrendo ai visitatori sempre qualcosa di nuovo da esplorare. Il centro della città è ricco di architetture all’avanguardia accanto ad alcuni degli edifici più antichi della Nuova Zelanda. Il fiume Avon taglia la città, offrendo la possibilità di esplorarla dall’acqua a bordo di un battello. La vicina regione di Canterbury offre ai visitatori cittadine pittoresche, rifugi in stile zen e opportunità di escursioni adrenaliniche. Il Christchurch Arts Centre è ora un grande complesso dedicato all’arte, un campus di straordinari edifici storici in stile neogotico che un tempo ospitavano l’Università di Canterbury. Gli edifici ospitano al loro interno negozi, gallerie, locali, spazi pubblici, una biblioteca, mercatini e spesso sono la sede di svariati eventi. Sembra un piccolo villaggio vittoriano nel bel mezzo della città.

12 novembre: CHRISTCHURCH / TEKAPO / WANAKA (425 km)
Prima colazione in albergo e partenza per Lake Tekapo, lago alpino dalle acque turchesi cristalline circondato da imponenti montagne, attraverso la scenografica Contea di Mackenzie, una delle regioni più fotografate della Nuova Zelanda con i suoi limpidi cieli stellati, le montagne più alte, i laghi turchesi, le vaste praterie dorate. Sosta a Tekapo per effettuare la visita all’iconica Chiesa del Buon Pastore. Costruita sia come luogo di culto che, come memoriale per le famiglie pioniere che per prime hanno popolato quest’area, offre ai suoi visitatori una vista spettacolare sul lago e sulle montagne, dalla finestra posta dietro all’altare. Una foto qui è d’obbligo! Proseguimento quindi per Wanaka costeggiando il lago di Punakaiki, dalle cui sponde si può godere, nelle belle giornate di sole, la vista sul celebre Monte Cook. Il Parco Nazionale Aoraki/Mount Cook fa parte della regione Te Wāhipounamu, patrimonio mondiale dell’UNESCO. La montagna più alta dell’Australasia, Aoraki/Mount Cook (3.724 m), si trova qui, nelle splendide Alpi meridionali. Arrivo quindi a Wanaka, sistemazione all’Oakridge Resort Wanaka 4* nel One Bedroom Apartment, cena a tre portate (bevande escluse) e pernottamento.
PARCO NAZIONALE AORAKI/MOUNT COOK – istituito formalmente nel 1953, ma composto da una serie di aree protette che erano state create già dal 1887 proprio per proteggere la flora e la fauna di questa regione, è un celebre parco che si trova vicino alla città di Twizel. L’Aoraki/Monte Cook è la montagna più alta della Nuova Zelanda (3.724 mt) e fa parte della catena montuosa delle Alpi meridionali, che corre lungo la costa occidentale dell’Isola del Sud.
WANAKA – ha l’atmosfera di una vera città alpina ed è il punto di riferimento ideale per le avventure all’aria aperta, e con il Parco Nazionale Mount Aspiring situato nelle vicinanze è la destinazione perfetta per esplorare le Alpi meridionali. È il luogo ideale per chi cerca l’avventura. Nelle acque cristalline dell’omonimo lago è possibile praticare il kayak, la pesca e fare delle uscite in jet-boat. In inverno, Wanaka è un vivace centro per gli amanti dello sci e snowboard con quattro aree sciistiche a breve distanza in auto dalla città.

13 novembre: WANAKA / MILFORD SOUNDS (345 km)
Prima colazione in albergo, mattinata a disposizione per una passeggiata lungo il lago di Wanaka e partenza verso il fiordo di Milford Sound passando attraverso il Parco Nazionale dei Fiordi. All’arrivo a Milford ci imbarcheremo sull’iconica Milford Mariner per effettuare una crociera lungo il meraviglioso fiordo fino al Mar di Tasmania e trascorrere una notte magica a bordo dell’imbarcazione. Durante la navigazione si potranno ammirare numerose cascate, le maestose pareti rocciose, lo spettacolare picco di Mitre, la cascata di Bowen e numerosi branchi di foche e delfini. Sarà possibile esplorare le baie del fiordo per conto proprio a bordo di un kayak o assieme al personale del vascello a bordo di un tender. La sera verrà servita una cena a 3 portate (bevande escluse). Pernottamento in cabina doppia con bagno privato, in rada all’interno del Fiordo.
MILFORD SOUND – Il clima migliore per visitare questa Meraviglia del Mondo è in una giornata di pioggia per poter godere della visione spettacolare di cascate spumeggianti che si gettano nel fiordo, per ridursi a un rigagnolo quando in cielo torna a splendere il sole. Le più affascinanti sono le Stirling Falls e le Lady Bowen Falls, dove gli spruzzi danno vita ad arcobaleni quando il sole ricompare dopo la pioggia. Per apprezzare al meglio questo paesaggio bisogna osservarlo dall’acqua. Questa meravigliosa insenatura fu scavata dai ghiacciai nel corso dell’ultima era glaciale. Quando i ghiacci si ritirarono, circa 10.000 anni fa, lasciarono dietro di sé un paesaggio suggestivo e maestoso di montagne scolpite che si stagliano sulla superficie dell’acqua.

14 novembre: MILFORD SOUND / QUEENSTOWN (290 km)
Questa mattina ci sveglieremo all’alba in uno dei posti più belli della terra per fotografare il fiordo illuminato dai primi raggi del sole. Dopo una salutare prima colazione, sbarcheremo al porto di Milford per partire in pullman alla volta di Queenstown. All’arrivo, sistemazione all’Holiday Inn Express & Suites Queenstown 4* nella camera Standard e tempo a disposizione. Nel pomeriggio crociera scenografica sul lago Wakatipu a bordo del piroscafo d’epoca TSS Earnslaw fino alla fattoria di Walter Peak. All’arrivo attraverseremo i bellissimi giardini fino alla sala da pranzo della Colonel’s Homestead dove ci verrà servita una cena barbecue gourmet (bevande escluse), a base di deliziosa carne e pesce neozelandesi, accompagnati da verdure di stagione, dessert e formaggi locali. Al termine della cena, assisteremo ad una dimostrazione dei cani da pastore in azione mentre mostrano le loro straordinarie abilità nel radunare le pecore dai recinti. Rientro quindi a Queenstown a bordo dello storico battello e pernottamento in albergo.
Nota bene: il vascello storico potrebbe essere sostituito da un’altra imbarcazione nel periodo di fermo per l’ispezione di routine.

15 novembre: QUEENSTOWN
Prima colazione e pernottamento in albergo. Intera giornata dedicata alla visita di questa meravigliosa città, circondata da imponenti montagne e affacciata sul lago Wakatipu, patria degli sport estremi e del divertimento, e della vicina e tradizionale cittadina mineraria di Arrowtown. Sosta per un delizioso pranzo a due portate con degustazione di vini, presso la cantina Kinross, giovane e affermata azienda vinicola nella rinomata Gibbston Valley. Le varietà prodotte sono quelle per le quali questa valle è famosa in tutto il mondo: Pinot Nero, Pinot Grigio, Sauvignon Blanc, Gewürztraminer. ll tour si concluderà nella città di Queenstown con la salita in funivia fino alla cima del Bob’s Peak per una spettacolare vista panoramica della regione. Resto del pomeriggio a disposizione.
QUEENSTOWN – Queenstown si trova sulla riva del lago Wakatipu tra spettacolari catene alpine. Si dice che siano stati i cercatori d’oro, affascinati dalla maestosa bellezza delle montagne e dei fiumi circostanti, a dare il nome a questa città. Qui è possibile sciare tutto l’inverno fino alla primavera ed effettuare attività come il bungee jumping, il paracadutismo, il canyon swing, la jet boat, passeggiate a cavallo e rafting sul fiume. È anche una rinomata destinazione ciclistica, che propone percorsi panoramici o tracciati adrenalinici per esperti e sentieri per le biciclette elettriche, oltre che ad una destinazione per gli amanti delle passeggiate e dei trekking. Queenstown è anche il regno della buona gastronomia e delle boutique prestigiose.

16 novembre: QUEENSTOWN – WANAKA – FRANZ JOSEF (355km)
Prima colazione in albergo e partenza, attraverso spettacolari paesaggi alpini, per Franz Josef, località celebre per il suo ghiacciaio. Il viaggio da Wanaka alla costa occidentale attraversa scenari spettacolari. Era il percorso tradizionale usato dai Maori che viaggiavano verso ovest alla ricerca di pounamu (la pietra verde o giada). I bacini che ospitano oggi il lago Hawea e il lago Wanaka sono stati scavati dai ghiacciai Hawea e Wanaka. Dai paesaggi alpini passeremo alle foreste pluviali della costa ovest fino a giungere ai piedi del ghiacciaio e alla cittadina di Franz Josef. Sistemazione allo Scenic hotel Franz Josef Glacier 4*, sistemazione nella camera Standard Graham Wing, cena a tre portate (bevande escluse) e pernottamento.
GHIACCIAI DI FRANZ JOSEF E FOX – Situati tra la costa occidentale e la località di Wanaka, sono celebri come “I ghiacciai che si affacciano sul mare”. Il ghiacciaio Franz Josef (in lingua maori Ka Roimata o Hinehukatere) è un ghiacciaio lungo 12 chilometri situato nel Westland National Park sulla costa occidentale dell’Isola del Sud, in Nuova Zelanda. Insieme
al ghiacciaio Fox 20 chilometri più a sud, è l’unico che scende dalle Alpi meridionali fino a meno di 300 m s.l.m., in mezzo alla vegetazione della foresta pluviale temperata. Il panorama nei giorni limpidi, è mozzafiato, non vi sono al mondo a questa latitudine altri ghiacciai così vicini al mare. Qui è possibile prenotare un tour sia in elicottero che a piedi accompagnati da guide ma solo in base alle condizioni meteo e del ghiaccio. In caso contrario è possibile effettuare delle belle passeggiate sino alla base degli stessi.

17 novembre: FRANZ JOSEF / GREYMOUTH / CHRISTCHURCH (420km)
Prima colazione in albergo e partenza per Greymouth. La città che vanta un importante storia legata all’estrazione dell’oro e della giada è considerata il cuore pulsante della costa occidentale. È la città più grande della costa occidentale dell’Isola del Sud e il punto di arrivo e partenza del TranzAlpin train. Questo straordinario tragitto su rotaie, che si snoda da costa a costa attraverso le splendide Alpi meridionali, è unico nel suo genere. Considerato tra i più affascinanti viaggi in treno al mondo, il percorso TranzAlpine è davvero sorprendente e si sviluppa lungo 223,8 chilometri di rotaia che attraversa paesaggi panoramici variegati in grado di mozzare il fiato. Si viaggia in comode carrozze panoramiche, dalla selvaggia e frastagliata costa occidentale, attraverso le spettacolari Alpi meridionali con le sue 16 gallerie e 5 viadotti, le bellissime gole e le valli fluviali del fiume Waimakariri, e le vaste pianure del Canterbury per giungere infine nella celebre città giardino di Christchurch (durata del viaggio: 4 ore e mezza). All’arrivo, trasferimento all’hotel Distinction Christchurch hotel 4*, sistemazione nella Superior room, cena a tre portate in ristorante (bevande escluse) e pernottamento.

18 – 19 novembre: CHRISTCHURCH / SINGAPORE / ROMA
Prima colazione in albergo, breve passeggiata nel centro della “Città giardino”, considerata anche la “città più bella della Nuova Zelanda” e la località più inglese di questa nazione. È la tappa perfetta per chi è in cerca di qualcosa di nuovo da esplorare, un luogo vivace e in fermento in cui il verde domina dovunque. Quindi, trasferimento all’aeroporto di Christchurch e partenza per Roma Fiumicino con voli Singapore Airlines via Singapore, in classe economica:
CHC/SIN SQ 298 12:00 / 17:40
SIN/FCO SQ 366 01:55 / 08:10# (partenza e arrivo il 19 novembre)

La quota comprende

– i voli Singapore Airlines da Roma Fiumicino a Auckland e da Christchurch a Roma Fiumicino in classe economica
– Pullman da 33 posti da Auckland a Christchurch
– 1 Accompagnatore dall’Italia e 1 Guida parlante italiano per tutta la durata del tour
– 2 notti ad Auckland in hotel 4 stelle
– 1 notte a Rotorua in hotel 4 stelle
– 1 notte a Wellington in hotel 4 stelle
– 1 notte a Kaikoura in hotel 4 stelle
– 1 notte a Christchurch in hotel 4 stelle
– 1 notte a Wanaka in hotel 4 stelle
– 1 notte a Milford Sound a bordo della Milford Mariner
– 2 notti a Queenstown in hotel a 4 stelle
– 1 notte a Franz Josef in hotel a 4 stelle
– 1 notte a Christchurch in hotel a 4 stelle
– Tutte le prime colazioni
– Explore Group Sail NZ – America’s Cup Sailing Experience ad Auckland
– ingresso all’Auckland Museum
– la salita sulla Sky Tower ad Auckland
– la visita guidata alle Waitomo Glowworm Caves
– ingresso al Wai-O-Tapu Thermal Wonderland
– 1 Esperienza Maori con spettacolo e cena tipica Hangi a Rotorua
– Wellington Cable Car – funicolare
– Passaggio in traghetto Interislander da Wellington a Picton (Isola del Nord -> Isola del Sud)
– 1 Crociera per l’avvistamento delle balene a Kaikoura
– 1 cena in hotel ad Auckland
– 1 cena in hotel a Kaikoura
– 1 cena in hotel a Wanaka
– 1 cena a buffet a 3 portate a bordo della Milford Mariner sul Fiordo di Milford
– 1 crociera su vascello storico e cena barbecue in fattoria a Queenstown
– 1 salita in ovovia a Queenstown
– 1 pranzo a 2 portate con degustazione di vini nella Gibbston Valley
– 1 cena in hotel a Franz Josef
– 1 cena in ristorante a Christchurch l’ultima sera
– Inclusa assicurazione Silver MBA 9500 (Spese mediche fino a € 5.000.0000 per persona [100.000€ per over 74];
Annullamento viaggio con giustificativo medico; Bagaglio massimale € 3.500 per persona

La quota non comprende

– Tasse aeroportuali ad oggi € 150
– Supplemento assicurazione per over 75 (Spese mediche massimale € 100.000, Annullamento viaggio con giustificativo
medico; Bagaglio massimale €3.500) da stipulare al momento della prenotazione, € 315
– I pranzi e le cene non indicate
– Le bevande ai pasti
– Mance a guide e autisti
– Eventuali escursioni facoltative da definire
– il visto ETA € 8/persona
– Extra e spese personali
– Tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”

Note

  • Date di effettuazione: dal 5 al 19 novembre 2024
  • Il programma è soggetto a possibili modifiche in base alla disponibilità dei servizi al momento della prenotazione.
  • Gli ingressi ai monumenti e ai musei sono soggetti a disponibilità: L’orario di apertura dei monumenti e dei musei può essere modificato senza preavviso a causa di festività ed eventi, anche dopo la prenotazione dei biglietti.
  • HOTEL CHECK-IN: di solito è possibile dopo le 14:00-16:00, quindi se le camere non sono disponibili, i clienti possono lasciare i loro bagagli nel deposito bagagli dell’hotel e ritirarli più tardi nel pomeriggio.
  • HOTEL CHECK-OUT: di solito è dalle 10:00 alle 12:00, quindi se i clienti hanno una partenza più tardiva, possono lasciare i bagagli nel deposito bagagli dell’hotel
  • Check-in all’aeroporto 3 ore prima della partenza


    L’invio volontario dei dati per mezzo della presente form di raccolta comporta la successiva acquisizione degli stessi da parte di ENJOY DESTINATIONS, necessaria per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Tali dati sono conservati per il tempo necessario ad evadere le richieste pervenute. Trascorsi tali termini i Suoi dati saranno anonimizzati o cancellati, salvo che non ne sia necessaria la conservazione per altre e diverse finalità previste per espressa previsione di legge (ad es. finalità di archiviazione).

    Richiedi maggiori informazioni su questo programma