Enjoy The Journey

A Partire da € 1.690 a persona
Voli ed Assicurazione esclusi

ARRIVO E RIPARTENZA DA BOSTON

15 Giorni – 14 Notti

Tour cod.  ED – CLNE

Tour Individuale Self Drive con partenza libera

DOVE ANDRETE IN AUTO:
Boston MA> Portland ME> Bar Harbor ME> Jackson NH> Stowe VT> Stockbridge MA> Newport RI> Cape Cod MA

HOTELS PREVISTI:
Nota: se uno di questi hotel non è disponibile nella data richiesta, verrà fornita un’alternativa di categoria simile.
Giorni 1 e 2: Boston Hampton Inn & Suites Boston Crosstown Center
Giorno 3: Portland Regency
Giorni 4 e 5: Bar harbor Primrose Inn
Giorni 6 e 7: Jackson NT Christmas Farm Inn & Spa
Giorni 8 e 9: Stoweflake Mountain Resort
Giorno 10: Stockbridge Red Lion Inn
Giorn1 11 e 12: The Newport Harbor Hotel & Marina
Giorni 13 e 14: Cape Cod Inn on The Square Falmouth

Itinerario di viaggio

Giorno 1: Boston, Massachusetts

Costituita come città nel 1630 e nel 1822, Boston è una delle città più antiche d’America, con una ricca storia economica e sociale. Dalle sue origini come comunità di agricoltori, si è evoluta in un centro di cambiamento sociale e politico e oggi è il centro economico e culturale del New England.
In una città piena di cose interessanti da vedere e da fare, lo storico Freedom Trail è il punto di forza di Boston per molti visitatori. Il percorso a piedi di 2,5 miglia in mattoni rossi conduce a 16 siti storici di rilevanza nazionale, tutti autentici tesori americani. Conservato e dedicato dai cittadini di Boston nel 1958, quando la palla da demolizione minacciava diversi luoghi importanti, il Freedom Trail è oggi una collezione unica di musei, chiese, case di riunione, luoghi di sepoltura, parchi, una nave e marcatori storici che raccontano la storia della Rivoluzione americana.
È possibile percorrere il sentiero da soli o partecipare a una delle numerose visite guidate disponibili presso il National Park Service. I tour partono ogni mezz’ora dal centro visitatori del parco al 15 di State Street, di fronte alla Old State House. Se preferite pedalare, potete fare un tour in trolley, che è una visita guidata non ufficiale, ma che include molti dei siti più importanti del percorso, tra cui Old Ironsides, la Paul Revere House e la Old North Church. È possibile fermarsi a mangiare a Faneuil Hall, un tempo il principale luogo di incontro dei rivoluzionari americani. Oggi è un vivace mercato di ristoranti e negozi.
2 notti Boston
Hampton Inn & Suites Boston Crosstown Center o similare

Giorno 2: Boston, Massachusetts
Se ieri non siete riusciti a percorrere una parte del Freedom Trail, potete completarlo oggi prima di scegliere tra le innumerevoli possibilità di esplorazione che offre Boston. Il Museo delle Scienze di Boston offre sempre una varietà di mostre affascinanti. A Beacon Hill si trova il Cheers, il famoso programma televisivo. Il birrificio Sam Adams è un’aggiunta recente, fondata nel 1984.
Il Boston Museum of Arts, fondato nel 1876, vanta un’eccezionale collezione di fama mondiale che comprende circa 450.000 oggetti. Il New England Aquarium offre speciali escursioni per l’osservazione delle balene fino a ottobre. Ci sono anche la John F. Kennedy Presidential Library, Newberry Street, con alcuni dei migliori negozi di antiquariato d’America, e Cambridge, MA, sede dell’Università di Harvard, proprio dall’altra parte del fiume.
Pernottamento

Giorno 3: Da Boston al Mid Coast, Maine (180 KM)
Ci sono molte opzioni e percorsi tra Boston e il Midcoast Maine, ma per ottenere il massimo della storia e della bellezza paesaggistica, scegliete il percorso che attraversa la Essex Heritage Area. Lungo il percorso, visitate le ferriere di Saugus, fondate nel 1646, e gli antichi porti di Gloucester e Marblehead. Salem è stata la sede del processo alle streghe del 1694 e oggi ospita anche il Peabody Museum, uno dei migliori degli Stati Uniti. Altre località lungo la Essex Heritage Area Scenic Byway celebrano la storia antica del Massachusetts.
Non mancate di visitare Kennebunkport, una città incredibilmente pittoresca nella contea di York. Il centro della città si trova lungo il fiume Kennebunk, a circa 1 km dalla foce del fiume sull’oceano. Storicamente un villaggio di pescatori, negli ultimi decenni la città è diventata una popolare destinazione turistica balneare con un piccolo distretto di negozi di souvenir, gallerie d’arte, ristoranti di pesce, hotel, pensioni e bed & breakfast. La sua reputazione di comunità superba deriva dalle numerose grandi proprietà sul mare lungo Ocean Avenue e altre arterie costiere. Il famoso “Bush Compound” si trova a Walker’s Point, una penisola visibile da Ocean Avenue.
1 notte Mid Coast Maine
Portland Regency o similare

Giorno 4: a Bar Harbor, Maine (260 KM)
Oggi potete dedicare l’intera giornata a risalire la frastagliata e bellissima costa del Maine o prendere la strada interna per arrivare molto più velocemente. Bar Harbor è una delle destinazioni americane per eccellenza, dove la costa del Maine e l’Acadia National Park sono assolutamente parte integrante della città. Dato che sarete qui oggi e domani, oggi potrebbe essere una buona giornata per percorrere la parte di Mt. Desert Island dell’Acadia National Scenic Byway.
La costa del Maine fu scoperta dall’esploratore europeo Giovanni da Verrazano. Egli chiamò la regione L’Acadia. L’esploratore francese Samuel Champlain battezzò l’isola principale del Parco Nazionale dell’Acadia, oggi conosciuta come Mount Desert Island, l’Isles des Monts-deserts nel 1604. L’isola fu poi colonizzata dai coloni del Massachusetts, la maggior parte dei quali si dedicò all’agricoltura, alla pesca, alla costruzione di legname e di navi negli anni Venti dell’Ottocento. Solo in seguito i Rockefeller, i Morgan, i Ford, gli Astor e i Vanderbilt iniziarono a soggiornare a Bar Harbor. Nel 1901 fu creato un fondo pubblico per salvare l’isola e la zona da un crescente sviluppo.
2 notti Bar Harbor
Primrose Inn o similare

Giorno 5: Bar Harbor
Il Parco Nazionale dell’Acadia è composto da tre parti: Mount Desert Island, la penisola di Schoodic e Isle au Haut. Anche se gli autobus passano da una località all’altra, è possibile percorrere da soli le strade panoramiche di Mount Desert e Schoodic. Ci sono tre centri visitatori e un ulteriore museo a Little Cranberry Island, raggiungibile solo con un traghetto da Northeast Harbour o Southwest Harbour.
Isle au Haut è raggiungibile solo in barca e non è un traghetto per auto. Una volta arrivati, si tratta di un villaggio di lavoro. Potete informarvi e stabilire se vale la pena di impiegare il tempo necessario per arrivare e tornare e se c’è qualcosa di interessante da fare.
Forse vorrete anche fare un giro in carrozza su una delle strade acciottolate che John D. Rockefeller costruì nella zona, ma che non sono più accessibili alle automobili.
Godetevi questo bellissimo parco, che è meraviglioso da visitare in qualsiasi periodo dell’anno. Se le entrate dell’Acadia National Park e le altre strade sono affollate, prendete l’autobus Island Explorer per raggiungere le varie destinazioni del parco e le comunità locali.

Giorni 6 e 7: da Bar Harbor alle White Mountains, New Hampshire (400 KM)
Attraversate uno splendido scenario, dalle foreste ai campi, il tutto intervallato da laghi e fiumi scintillanti, fino alle White Mountains. Una volta raggiunte le White Mountains, è d’obbligo percorrere le due National Scenic Byways nei pressi di Jackson. La White Mountains Trail National Scenic Byway è un anello di 100 miglia che si snoda attraverso la White Mountains National Forest, costeggiando molte attrazioni popolari. Alcune parti del sentiero sono state utilizzate per secoli. Nel XIX secolo, le opere di Nathanial Hawthorne e del pittore Thomas Cole attirarono l’attenzione sulle White Mountains, portando i visitatori a godere degli spettacolari panorami naturali.
Più a sud, la Kancamangus National Scenic Byway è spesso indicata come il miglior viaggio del fall foliage negli Stati Uniti. La strada offre splendidi panorami, colori vivaci e tutta la gloria di Madre Natura tra metà settembre e metà ottobre, quando migliaia di automobilisti percorrono la strada per ammirare lo spettacolo. Scoprite voi stessi perché così tante persone viaggiano durante lo spettacolare viaggio del fall foliage. Non lasciate che il traffico intenso vi dissuada dal vivere le vivaci manifestazioni di colore: avrete una scusa per guidare lentamente e immergervi nelle maestose manifestazioni autunnali.
2 notti White Mountains area
Christmas Farm Inn & Spa, Jackson o similare

Giorni 8 e 9: Dalle White Mountains al Vermont settentrionale (210 KM)
Le Green Mountains del Vermont hanno avuto un ruolo fondamentale nella creazione del paese. Essendo così difficili da attraversare sui sentieri di montagna, l’incombente catena montuosa divise la città primitiva in sezioni orientali e occidentali. Le dispute tra New York da un lato e il New Hampshire dall’altro per il territorio accidentato aiutarono i Green Mountain Boys a riunire le due parti nella Repubblica delle Montagne Verdi nel 1777.
La Green Mountain Byway si snoda lungo la VT 100 attraverso le città di Waterbury e Stowe, tra la spina dorsale delle Green Mountains settentrionali a ovest e le cime della Worcester Range a est. Percorrendo l’autostrada si possono ammirare splendidi panorami di prati aperti, campi coltivati e foreste, il tutto con uno spettacolare sfondo montano. Lungo il percorso sono accessibili case storiche, cascine, villaggi e mulini, nonché l’elemento naturale più importante della zona, il Monte Mansfield, la vetta più alta del Vermont.
2 notti Green Mountains Area
Stoweflake Resort, Stowe o similare

10° giorno: Berkshires, Massachusetts (280 KM)
I paesaggi dei Berkshires, perfetti come un quadro di Norman Rockwell, sono famosi in tutto il mondo per il teatro estivo e le esibizioni musicali della Boston Symphony Orchestra. Consigliamo vivamente di percorrere la Jacob’s Ladder Trail Scenic Byway, una strada rurale incontaminata che attraversa i Berkshires, ma che collega alcuni dei luoghi più famosi. Seguite la strada attraverso panorami di colline boscose, il fiume Westfield, campi aperti, piccole città, zone umide e ripide cenge rocciose. A volte, le cime più alte sono ricoperte di ghiaccio o di corsi d’acqua.
Lungo il percorso si attraversano diverse cittadine e villaggi dove la guglia di una chiesa è l’edificio più alto in vista. Ci sono tre entrate nella Chester-Blandford State Forest, dove si trovano aree di parcheggio per escursioni, campeggi, sci di fondo e ciaspole. La storica cava di granito di Becket ha funzionato fino agli anni ’50, dove la cava piena d’acqua, le attrezzature del XIX secolo e i vasti cumuli di sterili sono ancora al loro posto per illustrare l’industria in un ambiente boschivo naturale.
Il Jacob’s Pillow Dance Festival di Becket, un punto di riferimento storico nazionale, ospita compagnie di danza provenienti da tutto il mondo. Il palco all’aperto offre una splendida vista sulle colline del Berkshire. È inoltre possibile assistere agli spettacoli della Chester Theatre Company e della Vincent Dowling Theatre Company, che richiamano attori da palcoscenici nazionali e internazionali al Chester Town Hall Theatre, situato in un distretto storico del Registro Nazionale. Tanglewood, sede della Boston Symphony, si trova a 4 miglia e mezzo dalla strada.
Se vi piace l’architettura del XIX secolo nel suo ambiente originale, trascorrete un po’ di tempo a Lee Centre, che è stato più volte un set cinematografico. I centri minori di Chester, Russell e Huntington offrono molte risorse, tra cui una stazione ferroviaria restaurata degli anni Quaranta del XIX secolo, una Grange Hall in stile italiano, due villaggi di mulini e chiese con guglie che segnano l’orizzonte da diversi punti della strada.
Sia che si osservi il paesaggio da soli, sia che si percorrano antichi sentieri nei boschi lungo la strada, sia che si partecipi a eventi culturali in contesti paesaggistici e quartieri storici incontaminati, si entra a far parte del mondo naturale incontaminato che caratterizza la Jacob’s Ladder Trail Scenic Byway.
Più a nord, nei Berkshires, ci aspettiamo che troviate il Monte Greylock uno dei punti di forza della regione. Con un’altitudine di 3.491 piedi, è il punto più alto del Massachusetts e del New England meridionale e offre una fantastica vista panoramica su cinque Stati. È anche una delle montagne più panoramiche degli Stati Uniti orientali. La leggenda vuole che la forma allungata e a sella del Greylock abbia ispirato Herman Melville a scrivere “Moby Dick”. A detta di tutti, Melville era innamorato della montagna e aveva persino allestito una speciale piattaforma di osservazione nella sua casa (vicino a Pittsfield) per poter vedere Greylock ogni volta che lo desiderava.
Quando si viaggia verso Greylock, è ovvio perché la gente crede alla leggenda e perché Melville ha fatto di tutto per tenere la montagna nei suoi siti. Greylock è visibile per miglia e miglia ed è un sito piuttosto impressionante, dato che si erge a quasi 2.700 piedi sopra la città circostante di Adams, Massachusetts. Inoltre, è molto colorato e ha un pendio ripido che si protende verso il cielo, a differenza della maggior parte delle montagne di questa altezza che si trovano nel New England.
Dopo aver assaporato il panorama della montagna, godetevi l’arte al nuovo Massachusetts Museum of Modern Art di North Adams.
1 notte Berkshires
Red Lion Inn, Stockbridge o similare

11° e 12° giorno: a Newport, Rhode Island (205 KM)
Prima di recarvi a Newport, potete visitare Old Sturbridge Village, un museo vivente del XIX secolo, o Mystic, nel Connecticut, e il Mystic Seaport Museum, il più grande museo marittimo d’America. Proseguite per Newport, località estiva dei primi milionari d’America, dove l’opulenza regnava per decenni durante la Gilded Age. Le splendide case lungo le scogliere e Bellevue Avenue erano i “cottage estivi” dei ricchi e famosi di New York e Filadelfia che si recavano a Newport per la stagione estiva. Le case modellate sul modello dei castelli francesi e di altre residenze reali erano il luogo di feste sfarzose, di tradimenti e di intrighi. Quando non furono più occupate dai loro proprietari, una collezione di ville fu acquistata dalla Preservation Society of Newport e fu aperta al pubblico. Potete riempire la vostra giornata a Newport come meglio credete. I Breakers e Rosecliff sono assolutamente da vedere. Newport è anche una città ideale per le passeggiate. È possibile percorrere la Harbour Walk North e la Harbour Walk South, che iniziano entrambe al Perrotti Park, e la Cliff walk, che segue la costa e le scogliere. C’è anche un tour panoramico di 10 miglia che parte da The Elms e dalla Newport Winery.
La Preservation Society of Newport County ha conservato 11 palazzi della Gilded Age, molti dei quali erano i “cottage estivi” dei ricchi e famosi che creavano la stagione sociale estiva di Newport. Il Breakers, con le sue 70 stanze, è probabilmente il più famoso. Gli interni sono caratterizzati da marmi rari, alabastro e legno dorato. Marble House, anch’essa di proprietà dei Vanderbilt, costò 11 milioni di dollari per essere costruita nel 1892, mentre Rosecilff, che risale al 1902, fu la sede di alcune delle più grandiose feste di Newport. Oltre alle ville, le altre proprietà della Preservation Society consentono di conoscere la storia coloniale americana, gli anni di prosperità prima della Guerra Civile, le case dei mercanti del XIX secolo e il pranzo in un giardino che non ha eguali.
2 notti a Newport
The Newport Harbor Hotel & Marina o similare

13° giorno: a Cape Cod, Massachusetts (120 KM)
Cape Cod è più grande di quanto la maggior parte delle persone immagini. Il vostro alloggio per le prossime due notti vi colloca proprio al centro del Capo, pronto per l’azione. L’Upper Cape, più vicino alla terraferma del Massachusetts, ospita Sandwich e Falmouth, sede del famoso Woods Hole Oceanographic Institution. Hyannis, la città di Kennedy, si trova a Mid-Cape. La stretta porzione di terra dove si piega bruscamente verso nord è considerata Lower Cape. L’Outer Cape comprende il Cape Cod National Seashore, quaranta miglia di spiaggia sabbiosa incontaminata, paludi, stagni e altipiani.
Fari, paesaggi culturali e paludi di mirtilli selvatici offrono uno sguardo al passato di Cape Cod. Stephen Leatherman, detto Dr. Beach, ha recentemente nominato la Coast Guard Beach la quinta migliore spiaggia degli Stati Uniti. Provincetown, all’estremità del Capo e da tempo nota come città d’arte, attracca diverse flotte di whale watching che pattugliano lo Stellwagen Bank National Marine Sanctuary. Diverse garantiscono l’avvistamento delle balene nel periodo giusto dell’anno.
2 notti a Cape Cod
Inn on the Square, Falmouth o similare

14° giorno: Cape Cod, Massachusetts
Oggi proponiamo una gita in traghetto (biglietto in incluso) a una delle isole: Nantucket Island, uno dei luoghi più unici, storici e visivi del mondo. Originariamente un porto baleniero in piena espansione, il distretto storico nazionale di Nantucket è cambiato poco dal XVII secolo, quando vennero costruiti molti cottage in riva al mare e le strade erano illuminate da antiche lampade a olio di balena. Oggi, quasi il 40% del resto dell’isola è terreno protetto per la conservazione. È possibile passeggiare su ampie spiagge sabbiose, nuotare nelle acque scintillanti di Nantucket Sound o sfidare l’Atlantico sulla costa meridionale dell’isola. Se la terraferma è più di vostro gradimento, curiosate tra i numerosi negozi, le gallerie d’arte e i musei o iscrivetevi a un tour dell’isola.
Anche se Edgartown è la città più famosa di Martha’s Vineyard, il Vineyard, un’altra isola raggiungibile solo in barca, ha in realtà sei diverse città che sono diverse come la notte e il giorno. Un tempo fiorente porto baleniero, l’isola ospita oggi scrittori, artisti, architetti e designer che vengono qui per allontanarsi dal trambusto di Boston. A Martha’s Vineyard non ci sono catene di ristoranti, centri commerciali o velocità superiori alle 45 miglia orarie. Un modo fantastico per concludere il vostro viaggio nel New England in completo relax! 

15° giorno: a Boston, Massachusetts (120 KM)
Durante il tragitto verso l’aeroporto Logan, visitate Sandwich, la città più antica del Capo. A Plymouth, visitate la piantagione di Plimoth, un museo vivente che illustra la vita nel 1627. Tempo per il pranzo prima di raggiungere l’aeroporto e il volo di ritorno.

La quota comprende

  • Sistemazione per 14 notti in hotel come da programma
  • Noleggio auto cat. Compact CCAR con assicurazioni incluse a franchigia ZERO
  • Tasse

La quota non comprende

  • Voli Internazionali e nazionali e tasse aeroportuali
  • Notti extra prima e dopo il tour.
  • Pasti e bevande non menzionati in programma.
  • Assicurazione di Viaggio
  • Extra in genere.
  • Tutto quanto non espressamente indicato.

Note

  • HOTEL CHECK-IN: di solito è possibile dopo le 14:00-16:00, quindi se le camere non sono disponibili, i clienti possono lasciare i loro bagagli nel deposito bagagli dell’hotel e ritirarli più tardi nel pomeriggio.
  • HOTEL CHECK-OUT: di solito è dalle 10:00 alle 12:00, quindi se i clienti hanno una partenza più tardiva, possono lasciare i bagagli nel deposito bagagli dell’hotel
  • Check-in all’aeroporto 02 ore e mezza minimo prima della partenza


    L’invio volontario dei dati per mezzo della presente form di raccolta comporta la successiva acquisizione degli stessi da parte di ENJOY DESTINATIONS, necessaria per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Tali dati sono conservati per il tempo necessario ad evadere le richieste pervenute. Trascorsi tali termini i Suoi dati saranno anonimizzati o cancellati, salvo che non ne sia necessaria la conservazione per altre e diverse finalità previste per espressa previsione di legge (ad es. finalità di archiviazione).

    Date di effettuazione

    Giornalierio:          Tutto l’anno

    Richiedi maggiori informazioni su questo programma