Aman-i-Khas – Ranthambore – India

Published On: 1 Marzo 2021|
Print Friendly, PDF & Email

Aman-i-Khás è un wilderness camp situato ai margini del Ranthambore National Park del Rajasthan. Traendo il nome dalla parola di derivazione sanscrita per “pace” e khás, che in hindi e urdu, significa “speciale”, Aman-i-Khás è in tutti i sensi, all’altezza del proprio nome. Circondato dalle bellissime colline Aravalli, il campo offre un accesso impareggiabile agli antichi forti della regione, ai colorati villaggi rurali e alla fauna selvatica di Ranthambore, comprese le elusive tigri indiane.

La location

La natura selvaggia dell’India ha un fascino primordiale, immutato dall’alba dei tempi. Dominato dalla maestosa tigre del Bengala, il parco nazionale di Ranthambore è di una bellezza straordinaria, le sue sfumature verdi e dorate sono lo sfondo perfetto per Aman-i-Khas. Il parco si trova nel distretto di Sawai Madhopur nel sud-est del Rajasthan, a circa 130 km da Jaipur. Una volta famoso terreno di caccia dei Maharaja di Jaipur, oggi Ranthambore NP attira l’attenzione di molti fotografi, documentaristi e amanti della natura.

Stile e Carattere

Situato sulla soglia della riserva, questo intimo campo tendato offre una privacy incomparabile e il romanticismo dell’epoca Mughal.  La proprietà si trova su un dolce pendio ai margini del parco nazionale di Ranthambore. La vegetazione nativa e gli alberi indigeni circondano il campo, una pozza d’acqua si trova nelle vicinanze – ideale per osservare la piccola selvaggina.

Il campo è costituito da 10 tende di lusso adibite a camera oltre a tre tende la Dining Tent, la Lounge Tent e la Spa Tent – tutte distribuite intorno al punto focale del campo, un braciere all’aperto. Questo luogo all’aperto, con i suoi falò notturni, funge da salotto informale e zona pranzo. È il luogo ideale per crogiolarsi al sole invernale, oltre a fornire un rilassante punto d’incontro pre e post escursione.

Safari giornalieri in jeep vengono organizzati alla ricerca della fauna selvatica, mentre al campo, le terapie termali, il relax in piscina e la cena sono al centro della scena. Ad ogni tenda viene assegnato un esperto testimone per accompagnare gli ospiti nella giungla, lungo il fiume Chambal e nei siti culturali. Al calar della notte, quando viene acceso il falò sotto un cielo stellato, affascinanti storie di tigri e maharaja vengono narrate.

Le Tende

Aman-i-Khás offre dieci tende di lusso identiche nello stile, ciascuna posta su un basamento di cemento rialzato. Riecheggiano le ricche tende da viaggio Mughal di un tempo, con “stanze” separate da drappi di cotone. Costruita in tela e sostenuta da una struttura in acciaio, con pareti interne e soffitti rivestiti in fine cotone, ogni tenda misura 108 metri quadrati. Il centro della tenda, con il suo alto baldacchino di sei metri, è dominato da un oversize daybed. Dal centro si dipartono tre “stanze” camera da letto, bagno e spogliatoio. La camera da letto dispone di un letto king-size affiancato da due scrittoi gemelli. Il bagno include una doccia, una vasca da bagno e una toilette separata, lo spogliatoio contiene armadi e due comò. C’è anche un’area salotto all’esterno sul deck. Le tende sono dotate di aria condizionata e possono essere riscaldate, dispongono di ventilatori a soffitto e di una borsa frigo per le bevande.

Ristorazione

Dolcemente illuminata da lampade, la tenda da pranzo è arredata con un grande tavolo da pranzo e diversi tavoli più piccoli. Viene servita cucina indiana e una serie di piatti occidentali, con verdure ed erbe fresche provenienti dall’orto biologico del campo.

Orto biologico

Un’oasi lussureggiante curata da giardinieri dedicati, l’orto biologico del campo fornisce frutta fresca, verdura ed erbe aromatiche per i menu sempre diversi della Dining Tent. Gli chef lo visitano ogni giorno, per raccogliere a mano ciò di cui hanno bisogno e si dilettano a far visitare i giardini agli ospiti curiosi.

Cena di ispirazione Mughal

L’ambiente illuminato dalle lampade della Dining Tent, con il suo grande tavolo comune, le sedute multiple più piccole e la terrazza esterna, richiama gli accampamenti regali degli imperatori Mughal. Il menu accuratamente curato offre piatti internazionali e autentici piatti indiani, compresi i fragranti Rajasthani thalis. Questi vassoi rotondi presentano una selezione di vari piatti, dal curry al dhal, accompagnati da riso e roti fatti in casa.

Riflessioni davanti al fuoco

Nel cuore del campo, il braciere all’aperto è circondato da comodi posti a sedere con vista sulla foresta circostante. È un ambiente ideale per pasti informali o per crogiolarsi nella serenità della natura selvaggia e del cielo notturno pieno di stelle. I falò notturni lo rendono un punto di ritrovo – un salotto all’aperto dopo cena dove gli ospiti raccontano e riflettono sulle esplorazioni della giornata.

Picnic su misura

I cestini da picnic permettono di pranzare in ambienti straordinari, sia durante un safari nel Parco Nazionale, sia mentre si visita uno degli antichi e suggestivi forti nelle vicinanze. Si può anche organizzare una cena privata nel bush in un luogo appartato nella natura, con uno chef personale e musicisti locali che forniscono un menu personalizzato e intrattenimento sotto le stelle.

Colazione all’aperto

Durante la stagione della raccolta delle guaiave, si può sostare in una fattoria locale al ritorno dal safari mattutino e godere di un’autentica colazione preparata al momento dagli chef del campo. La guaiava dorata dal sole è protagonista ma l’incanto è sorseggiare il caffè o il chai mentre i pappagalli svolazzano tra i rami, aggiungendosi al coro mattutino di canti degli uccelli.

Imparare l’arte

Non sono solo i sapori a rendere unica la cucina indiana: anche gli intricati metodi di preparazione sono ormai diventati una forma d’arte. Guidati da uno degli chef del campo nella pittoresca location sul lago, dimostrazioni culinarie in stile casalingo si può imparare a preparare una prelibatezza locale in un forno d’argilla a carbone.

La Spa

Montata attorno a una fontana gorgogliante, nella Tenda Spa possono essere godute, terapie olistiche derivanti da millenni di esperienza nelle arti curative. I viaggi multisensoriali della saggezza ayurvedica tradizionale sono offerti insieme ai massaggi, il tocco gentile di guarigione del Reiki, vari scrub, impacchi e bagni. Le sessioni di yoga all’aperto rivitalizzano e la piscina circondata da lettini è modellata sugli antichi pozzi a gradini della zona.

La Tenda Spa ha due aree di trattamento separate, ognuna con due tavoli da massaggio. I trattamenti Spa includono massaggi, scrub e la tradizionale arte dell’henné.

Massaggio Poornvandana

Usando una combinazione di colpi lunghi e simmetrici per calmare il sistema nervoso e di olio caldo per stimolare la circolazione, questo trattamento tradizionale ayurvedico porta relax e profondi benefici terapeutici a tutto il corpo.

Yoga e meditazione

Sessioni quotidiane di yoga e meditazione con lo specialista di yoga del campo riequilibrano il corpo e la mente. Sessioni private sono offerte in una gamma di stili in luoghi isolati all’interno della natura selvaggia del Rajasthani.

Bagni aromatici

Dopo un safari alla ricerca della tigre, per togliersi la polvere non c’è niente di meglio di un bagno aromatico preparato con erbe fresche del giardino biologico del campo, nel comfort della propria tenda. Equilibranti e rivitalizzanti, i bagni possono essere combinati con una serie di altri trattamenti termali.

Servizi e strutture

Situata adiacente alla Dining Tent c’è la Tenda Lounge, arredata con divani, poltrone e tavoli da lettura. La Lounge offre un’ampia selezione di libri sul Parco Nazionale, le tigri dell’India e la storia e la cultura del Rajasthan. C’è anche una selezione di romanzi, riviste e giochi da tavolo.

Il campo dispone anche di una tradizionale piscina a gradini. Modellata sugli antichi pozzi a gradini della zona, la piscina del campo è circondata da una terrazza e da un boschetto di alberi.

Experiences

L’esperienza all’Aman-i-Khás è incentrata sulla visione della magnifica fauna selvatica dell’India. Il campo offre due volte al giorno safari guidati in veicoli aperti nel cuore del Parco Nazionale di Ranthambore, che presenta una delle migliori opportunità per avvistare tigri, leopardi e altri animali autoctoni.

Cuccioli di tigre a Ranthambore

Il parco nazionale ospita coccodrilli, leopardi, sciacalli, cervi sambar e circa 300 specie di uccelli, ma è l’inafferrabile tigre del Bengala quella per cui è più conosciuto. Una tigre chiamata Arrow Head ha recentemente dato alla luce due cuccioli, portando la popolazione di tigri residenti nel parco a oltre 60.

Safari due volte al giorno

Avventurarsi nel parco in un veicolo aperto con una guida esperta di fauna selvatica. Un tempo terreno di caccia del Maharajah di Jaipur, il parco è un santuario della fauna selvatica dal 1955 ed è uno dei posti migliori al mondo per vedere le tigri in libertà.

Antichi forti

Situato all’interno del parco, Ranthambore Fort è uno dei più antichi dell’India, protetto da dirupi a picco su tre lati e costellato di templi Jain e Hindu. Il forte di Kandahar, a breve distanza, è arroccato su una collina a 300 metri sopra la pianura, dove un millennio di storia è in mostra nelle rovine dei suoi palazzi.

Viaggiare indietro nel tempo

Passare attraverso le porte della città vecchia di Ranthambore – una Jaipur in miniatura all’interno delle mura perimetrali esterne del forte – rivela una vita poco cambiata nel corso dei secoli. Una sosta al Tempio dell’Elefante, dove si onorano le divinità indù e jainiste e i sadhu suonano i loro tamburi in segno di benedizione

Una rasatura e l’arte dell’henné

Sotto un albero in una zona appartata del campo, gli uomini possono godersi una rasatura all’aria aperta nella tradizionale maniera indiana, da Roop, il barbiere residente del campo. Le donne locali dimostrano la delicata e temporanea arte dell’henné, tradizionalmente applicata su mani, braccia e piedi delle future spose.

Esplorazione in cammello

Dopo aver acquisito una nuova prospettiva dei dintorni del campo e dei villaggi vicini, e magari aver avvistato la tigre, si può salire sulla collina di Sherpur, cavalcando un cammello, dove sulla cima, bevande e spuntini saranno serviti dal guardiano personale.

Accesso per gli ospiti con disabilità

Non adatto.

Famiglie e bambini

L’atmosfera è adatta ad una clientela adulta.

Aman-i-Khas, Ranthambore