Alcácer do Sal – Alentejo – Portogallo

2021-04-28T20:57:03+02:0028 Aprile 2021|News|

Il nome romano era Salacia Urbs Imperatoria, fu capitale della provincia araba di Al-Kasser e conquistata dai cristiani nel 1217 con l’aiuto dei crociati provenienti dalla Siria. Alcácer do Sal adagiata graziosamente lungo la sponda destra del fiume Sado su una dolce collina, in una passeggiata rivela la sua parte più affascinante, con le viuzze e le scalinate che salgono fino al castello, da dove si domina la pianura Alentejana.

Silves – la capitale moresca – Portogallo

2021-04-28T20:40:32+02:0027 Aprile 2021|News|

Silves appare in tutta la sua bellezza già all' uscita diella galleria della strada che la collega alla costa atlantica. Situata su una collina della Serra de Monchique, lungo fiume Arade la porta di ingresso per i romani che qui estraevano il rame e commercializzavano altri prodotti, come l'olio, il vino, la frutta secca e il sale, Silves divenne capitale del regno moresco di Taifa ed in seguito dopo la riconquista Cristiana vescovado. Millenni di storia da leggere, percorrendo i vicoli della cittadina.

Parque Natural da Ria Formosa – Algarve – Portogallo

2021-04-28T20:38:11+02:0027 Aprile 2021|News|

Recentemente eletto come una delle 7 meraviglie naturali del Portogallo il Parque Natural da Ria Formosa è una zona umida di rilevanza internazionale, un labirinto di canali, isole, lagune e banchi di sabbia che si estende per 60 km lungo il litorale dell’Algarve, tra le spiagge di Garrão e di Manta Rota. Un sistema lagunare unico che cambia costantemente a causa del continuo movimento di venti, correnti e maree. Paradiso per i birdwatcher ospita oltre 20.000 specie di uccelli come fenicotteri rosa e cicogne e una delle più grandi comunità al mondo di cavallucci marini.

Mértola – Alentejo – Portogallo

2021-04-28T20:19:28+02:0026 Aprile 2021|News|

Vi è un paesino in Portogallo, dove nidificano le cicogne e le case bianche si sporgono sul fiume Guadiana, il suo nome è Mértola. Situata nel Parque Natural do Vale do Guadiana, Mértola nacque come città romana, fu capitale di un regno arabo e prima sede dell’Ordem de Santiago. In pochi metri quadrati Mértola offre grandi tesori archeologici romani, suevi, arabi e, portoghesi, senza contare i tradizionali laboratori artigianali.

Trujillo – Estremadura – Spagna

2021-04-15T16:44:23+02:0015 Aprile 2021|News|

Trujillo, situata tra le pianure dei fiumi Tago e Guadiana, ospita un importante complesso di chiese, castelli e ville disposti intorno alla sua piazza Mayor, dichiarato Bene di Interesse Culturale. La città ha dato i natali a due grandi conquistatori: Francisco Pizarro, che scoprì il Perú e Francisco de Orellana, per questo motivo, Trujillo fa parte del Percorso dei Conquistadores che tocca altre località dell'Estremadura.

Cáceres – Estremadura – Spagna

2021-04-15T16:44:38+02:0015 Aprile 2021|News|

Cáceres città dell'Estremadura nota come “la città dei mille stemmi” merita sempre una visita. Camminare nelle sue strette vie acciottolate è come viaggiare indietro nel tempo, circondati da dimore, palazzi rinascimentali e chiese coronate da nidi di cicogna si capisce perché Cáceres è stata dichiarata Città Patrimonio dell'Umanità.

Palmela e il Parque Natural da Arrábida – Portogallo

2021-04-15T16:45:12+02:0013 Aprile 2021|News|

Ubicata su uno dei contrafforti della Serra da Arrábida, Palmela deve il suo nome ai romani. Gli arabi, si occuparono della costruzione del castello nel punto più alto della città, da dove si domina tutta la regione che si estende tra i fiumi Sado e Tago, scorgerndo persino la Serra de Sintra e rendendolouno dei più bei belvedere della regione.

Monsaraz – Alentejo – Portogallo

2021-04-28T20:28:26+02:0013 Aprile 2021|News|

Il grazioso villaggio medievale di Monsaraz mantiene la magia dei tempi antichi come pochi altri al mondo. Fatto di calce e scisto, questo luogo ci sussurra, tra l'eco dei nostri passi nelle sue strade. Si potrebbero raccontare molte storie magnifiche sui suoi coraggiosi re, cavalieri templari, gente intrepida e dame di semplice bellezza. Nel 2017 Monsaraz, ha vinto la categoria "Villaggi Monumento" nel concorso 7 Maravilhas de Portugal

Aracena – Andalusia – Spagna

2021-04-15T16:45:46+02:0011 Aprile 2021|News|

Aracena si trova nella parte settentrionale della provincia di Huelva, nella Sierra de Aracena y Picos de Aroche. Presenta l’architettura tipica dei paesini andalusi, con casette bianche che spiccano nel paesaggio verde della sierra. Il centro storico, dai trascorsi Arabi e Templari, dichiarato Bene di Interesse Culturale, e la Grotta delle Meraviglie sono i maggiori punti di interesse a livello turistico.

Jerez de los Caballeros – Estremadura – Spagna

2021-04-15T16:46:03+02:0011 Aprile 2021|News|

Ridente cittadina della provincia di Badajoz a Jerez de los Caballeros, città dei templari, la cultura, sapere e arte, espressa in vari stili (preistorico, gotico e barocco), si prendono per mano. È immersa in verdi praterie dove pascolano grandi greggi di bestiame, la principale risorsa dell’economia locale. Il centro storico è stato dichiarato Bene di Interesse Culturale.

Zafra – Estremadura – Spagna

2021-04-15T16:46:18+02:0011 Aprile 2021|News|

Zafra, conosciuta anche come la Piccola Siviglia, si trova nel cuore della Bassa Estremadura, in una pianura ai piedi delle formazioni rocciose della Sierra di Castellar. La città cominciò a crescere grazie alla sua posizione strategica lungo la Via della Plata (Via dell'Argento), un'importante via di comunicazione della Hispania romana. La sua tradizione mercantile rivive ancora oggi nella fiera del bestiame di San Miguel.

Mérida – la città romana che continua a vivere – Spagna

2021-04-15T16:46:38+02:0010 Aprile 2021|News|

Mérida è una meta in cui rivive l’antico Impero Romano. Il suo teatro romano continua a essere utilizzato dopo 2.000 anni di storia e nelle sere d’estate ospita il Festival Internazionale del Teatro Classico. Le rovine antiche conservate fino a oggi sono la testimonianza tangibile della sua grandezza. Questi magnifici reperti sono sparsi per tutta la città, tempio di Diana, l’anfiteatro e il teatro, il circo, le terme, gli acquedotti, gli archi. Di sera, sapientemente illuminati, i monumenti antichi appaiono ancor più suggestivi e potrete vivere un momento di pura magia.

Torna in cima