Dedicato a chi desidera approfondire la conoscenza di una destinazione già visitata.

I programmi si sviluppano attraverso itinerari che normalmente non si percorrono la prima volta.
Sono proposte pensate anche per i viaggiatori più curiosi che preferiscono conoscere luoghi incontaminati ed inconsueti, ma non per questo meno interessanti.

Obidos Roofs

Obidos – Perla Medioevale – Portogallo

La bellissima cittadina medievale di Óbidos nell’Estremadura, dalle case bianche ricoperte di buganvillee e caprifogli è una delle più pittoresche e meglio conservate del Portogallo. Circondata da una cinta di mura medievali e coronata dal castello moro ricostruito da D. Dinis, oggi trasformato in pousada, Óbidos è uno dei più perfetti esempi di fortezze medievali. Come nell’antichità, si entra dalla porta meridionale, quella di Santa Maria, abbellita da decorazioni di azulejos risalenti al XVIII secolo.

Aveiro, un paesino nel Centro nord del Portogallo

Le guide turistiche l’hanno battezzata “Venezia del Portogallo”, ma Aveiro è una città con una sua distinta personalità.
Ancora poco nota al turismo di massa, l’affascinante Aveiro è una tappa da inserire in ogni tour del Portogallo centro-settentrionale

Alcácer do Sal

Alcácer do Sal – Alentejo – Portogallo

Il nome romano era Salacia Urbs Imperatoria, fu capitale della provincia araba di Al-Kasser e conquistata dai cristiani nel 1217 con l’aiuto dei crociati provenienti dalla Siria. Alcácer do Sal adagiata graziosamente lungo la sponda destra del fiume Sado su una dolce collina, in una passeggiata rivela la sua parte più affascinante, con le viuzze e le scalinate che salgono fino al castello, da dove si domina la pianura Alentejana.

Silves

Silves – la capitale moresca – Portogallo

Silves appare in tutta la sua bellezza già all’ uscita diella galleria della strada che la collega alla costa atlantica. Situata su una collina della Serra de Monchique, lungo fiume Arade la porta di ingresso per i romani che qui estraevano il rame e commercializzavano altri prodotti, come l’olio, il vino, la frutta secca e il sale, Silves divenne capitale del regno moresco di Taifa ed in seguito dopo la riconquista Cristiana vescovado. Millenni di storia da leggere, percorrendo i vicoli della cittadina.

Ria Formosa Cacela Velha

Parque Natural da Ria Formosa – Algarve – Portogallo

Recentemente eletto come una delle 7 meraviglie naturali del Portogallo il Parque Natural da Ria Formosa è una zona umida di rilevanza internazionale, un labirinto di canali, isole, lagune e banchi di sabbia che si estende per 60 km lungo il litorale dell’Algarve, tra le spiagge di Garrão e di Manta Rota. Un sistema lagunare unico che cambia costantemente a causa del continuo movimento di venti, correnti e maree. Paradiso per i birdwatcher ospita oltre 20.000 specie di uccelli come fenicotteri rosa e cicogne e una delle più grandi comunità al mondo di cavallucci marini.

Mértola

Mértola – Alentejo – Portogallo

Vi è un paesino in Portogallo, dove nidificano le cicogne e le case bianche si sporgono sul fiume Guadiana, il suo nome è Mértola.
Situata nel Parque Natural do Vale do Guadiana, Mértola nacque come città romana, fu capitale di un regno arabo e prima sede dell’Ordem de Santiago.
In pochi metri quadrati Mértola offre grandi tesori archeologici romani, suevi, arabi e, portoghesi, senza contare i tradizionali laboratori artigianali.

Trujillo

Trujillo – Estremadura – Spagna

Trujillo, situata tra le pianure dei fiumi Tago e Guadiana, ospita un importante complesso di chiese, castelli e ville disposti intorno alla sua piazza Mayor, dichiarato Bene di Interesse Culturale. La città ha dato i natali a due grandi conquistatori: Francisco Pizarro, che scoprì il Perú e Francisco de Orellana, per questo motivo, Trujillo fa parte del Percorso dei Conquistadores che tocca altre località dell’Estremadura.

Cáceres

Cáceres – Estremadura – Spagna

Cáceres città dell’Estremadura nota come “la città dei mille stemmi” merita sempre una visita. Camminare nelle sue strette vie acciottolate è come viaggiare indietro nel tempo, circondati da dimore, palazzi rinascimentali e chiese coronate da nidi di cicogna si capisce perché Cáceres è stata dichiarata Città Patrimonio dell’Umanità.

Palmela

Palmela e il Parque Natural da Arrábida – Portogallo

Ubicata su uno dei contrafforti della Serra da Arrábida, Palmela deve il suo nome ai romani. Gli arabi, si occuparono della costruzione del castello nel punto più alto della città, da dove si domina tutta la regione che si estende tra i fiumi Sado e Tago, scorgerndo persino la Serra de Sintra e rendendolouno dei più bei belvedere della regione.

INVIACI UN MESSAGGIO




    L’invio volontario dei dati per mezzo della presente form di raccolta comporta la successiva acquisizione degli stessi da parte di ENJOY DESTINATIONS, necessaria per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Tali dati sono conservati per il tempo necessario ad evadere le richieste pervenute. Trascorsi tali termini i Suoi dati saranno anonimizzati o cancellati, salvo che non ne sia necessaria la conservazione per altre e diverse finalità previste per espressa previsione di legge (ad es. finalità di archiviazione).

    Enjoy Destinations